Progettazione e Architettura

Rivestimenti hi-tech e luci che «seguono» il vento: Permasteelisa firma il nuovo aeroporto di Kutaisi in Georgia

Alessia Tripodi

Rivestimenti hi-tech che cambiano colore a seconda delle velocità del vento e allestimenti che integrano comfort e innovazione valorizzando il paesaggio circostante. Sono firmati da Permasteelisa Group le facciate e gli allestimenti interni delle aree comuni del nuovo aeroporto Kutaisi "King David the Builder" in Georgia, infrastruttura simbolo della riqualificazione dell'area che, oltre alla pista d'atterraggio, comprende anche l'edificio terminal, la palazzina uffici e la torre di controllo. Permasteelisa - leader mondiale nel settore degli involucri architettonici, delle facciate continue e dei sistemi di interni - ha realizzato le facciate di un Terminal di 4.000 mq, di una torre di controllo alta 55 metri e di una palazzina adibita a uffici di 1.500 mq, sulla base di un progetto che che unisce la forte componente locale con soluzioni ad alto tasso di innovazione. In particolare, la copertura del terminal è stata realizzata per i due lati lunghi con l'installazione di 1.500 mq di facciate di vetro e per i due lati corti con l'installazione di 1.000 mq di pannelli di alluminio.

GUARDA LA FOTOGALLERY

L'area interna del terminal possiede una struttura a ombrello trasparente, che funziona come una rotatoria per gestire i flussi di passeggeri e che garantisce la vista sulle piste e sul Caucaso, e da interni realizzati in corian bianco per rafforzare l'idea di trasparenza.
Progettata per integrarsi nel design del terminal, la facciata della stanza operativa della Torre di controllo (così come gli edifici che ospitano gli uffici) è stata realizzata in vetro ad altissime performance acustiche, mentre la restante parte della torre è stata ricoperta da una pelle forata di alluminio, che garantisce una ventilazione e una illuminazione ottimale alla struttura. Infine, con un set di luci LED inserite nel rivestimento, la struttura è in grado di cambiare colore nelle ore notturne ogni volta che si modifica la velocità del vento. La Palazzina uffici è stata ricoperta da una facciata vetrata di 330 mq e per la restante parte strutturale da un rivestimento di alluminio di 800 mq.


© RIPRODUZIONE RISERVATA