Progettazione e Architettura

Raccontare le città attraverso la luce: da Aidi e Triennale il concorso per idee «green» under 30

Alessia Tripodi

In palio premi da 1.200 euro e uno stage per le migliori opere video che saranno premiate il 26 marzo prossimo al Teatro La Fenice di Venezia

Un premio per le migliori idee under 30 che raccontano lo spazio urbano attraverso l'illuminazione. Per avvicinare i più giovani alla «cultura della luce» e del risparmio energetico.
E' partita la prima edizione del concorso video nazionale «Riprenditi la città, riprendi la luce» promosso da Aidi (Associazioni italiana di Illuminazione) in collaborazione con la Fondazione Triennale di Milano e rivolto a giovani videomaker, che dovranno elaborare un filmato di 60 secondi (anche con smartphone e tablet) per descrivere la loro «visione» dell'elemento luce nella città in tre ambienti tematici: i luoghi della cultura, del movimento e del tempo libero. L'iniziativa, infatti «ha come tema principale - fanno sapere dall'Aidi - lo spazio urbano notturno con protagonista la luce e si propone di far emergere il rapporto dei giovani con la "propria" città, quella dove vivono, studiano o lavorano, rendendoli più consapevoli dell'importanza che l'illuminazione riveste nella vita di tutti i giorni».

Il concorso - che ha ricevuto il patrocinio, oltre che dei comuni di Milano, Venezia e Torino, anche del ministero dello Sviluppo economico, di Anci, Enea, Consiglio nazionale degli architetti, del Politecnico di Milano e di Torino, dell'Accademia di Brera e dello Ied (Istituto europeo di design) - è realizzato con il contributo di sei aziende leader nel settore dell'illuminazione: Cariboni Group, Clay Paky, Enel Sole, Gemmo, iGuzzini e Perfomance in Lighting.
I candidati potranno inviare i video on line attraverso il sito www.riprenditilacitt√†.it entro il 14 febbraio 2014: i primi classificati in ogni settore tematico, selezionati da una giuria formata da esponenti del mondo dello spettacolo e della cultura, si aggiudicheranno un premio di 1.200 euro ciascuno e uno stage offerto dagli sponsor e dagli atenei partner del concorso. E' previsto un ulteriore premio da 1.000 euro per il video che risulterà il più votato on line (le votazioni si chiuderanno il 14 marzo 2014). La cerimonia di premiazione si terrà il 26 marzo prossimo presso il Teatro La Fenice di Venezia. Per tutti i vincitori lo Ied metterà in palio borse di studio per l'accesso a percorsi formativi sulle tematiche del mondo della luce, delle arti grafiche e visive.

Info: www.riprenditilacitta.it
concorso@aidiluce.it
facebook.com/concorsovideoriprenditilacitta
twitter.com/concorsoaidi


© RIPRODUZIONE RISERVATA