Progettazione e Architettura

A Milano l'Habitat Lab di Saint-Gobain conquista il «bollino» Platinum Leed e diventa l'edificio più «verde» d'Italia

Alessia Tripodi

A un anno dalla sua inaugurazione la struttura-laboratorio di Corsico (Mi) ha ottenuto la certificazione «green» con un punteggio di 90 su 110

È l'Habitat Lab di Milano l'edificio più sostenibile d'Italia (e il secondo in Europa). La struttura-laboratorio di Saint-Gobain a Corsico ha infatti ottenuto la certificazione «Platinum» nel protocollo Leed 2009 Italia Nc, con un punteggio di 90 su 110, il più alto di sempre nel nostro Paese, subito dopo l'edificio svedese di Helsingborg. Un risultato ottenuto grazie all'uso di tecnologie innovative per aumentare il risparmio energetico, abbattere le emissioni e migliorare il comfort abitativo: dall'involucro opaco e trasparente ai controsoffitti, dai divisori interni alle coperture, fino all'impianto fotovoltaico e ai materiali di finitura, gli accorgimenti hanno inciso fino al 40% sul punteggio complessivo grazie al quale l'edificio (in classe A+) si è guadagnato il bollino «verde» ad un anno dalla sua inaugurazione. Dodici mesi di vita durante i quali Habitat Lab ha ottenuto risparmi energetici per 152/MW/h (rispetto a una struttura di pari metratura in classe C) e ha tagliato le emissioni di CO2 di oltre 62 tonnellate.

Sei gli ambiti di intervento premiati dal protocollo Leed: Energia e atmosfera, Sostenibilità del sito, Gestione delle acque, Materiali e risorse, Qualità ambientale interna, Innovazione nella progettazione. Il sistema di gestione energetica è tra quelli che ha ottenuto punteggi più alti, grazie all'involucro trasparente e a quello opaco con trasmittanze termiche e all'impianto fotovoltaico integrato, che hanno permesso un risparmio del 51% dei consumi per riscaldamento, condizionamento e illuminazione.

Il progetto di Habitat Lab - ricavato all'interno di un'area industriale di Saint-Gobain Abrasivi di Corsico (Mi) - ha previsto la ristrutturazione di un'area preesistente alla fabbrica, un'ala di una vecchia palazzina risalente agli anni '50 di 700 mq, e la realizzazione di una nuova costruzione di altri 500 mq, per un totale di 1.200 mq. Il risultato è un centro polifunzionale «passivo» e autonomo dal punto di vista energetico, che ospita, oltre a uno showroom dei prodotti Saint-Gobain lper l'«habitat sostenibile», anche spazi per offrire formazione in chiave «green» a progettisti, imprese e applicatori.





© RIPRODUZIONE RISERVATA