Progettazione e Architettura

Roma cerca idee per coprire l'auditorium dell'imperatore Adriano

Alessandro Lerbini

Primo premio di 10mila euro. Il concorso rimane aperto fino al 4 gennaio

Prestigioso concorso a Roma per coprire l'auditorium dell'imperatore Adriano in piazza Madonna di Loreto. La Soprintendenza speciale per i Beni archeologici di Roma cerca idee da architetti e ingegneri nell'ambito del programma di interventi volti al restauro, alla valorizzazione e alla fruizione del complesso monumentale (realizzato tra il 123 e il 125 d.C.) nei pressi di piazza Venezia.
Il concorso (vai al testo del bando ) si pone l'obiettivo di rendere fruibile dall'esterno il monumento attraverso coperture trasparenti che proteggeranno le strutture antiche.
La proposta dovrà risultare economicamente sostenibile e il suo impatto compatibile, sia sul piano ambientale che su quello della conservazione e tutela dell'antico, tenendo ben presenti le problematiche microambientali. L'estensione è di 790 mq e la spesa massima per l'intervento non dovrà superare il milione di euro.
La gara si concluderà con una graduatoria di merito e con l'attribuzione di un premio di 10mila euro al primo classificato e la pubblicazione nel bollettino di archeologia on line.

I temi
L'auditorium di Adriano costituisce un unicum a Roma, un monumento di cui al momento
è noto un unico raffronto all'interno della biblioteca di Adriano ad Atene.
Le questioni principali a cui dovranno connettersi tutte le soluzioni specifiche riguardano:
- l'inserimento armonioso del monumento antico e della sua copertura all'interno di un contesto già modificato dal suo stesso rinvenimento in occasione degli scavi archeologici preventivi alla costruzione dell'uscita Madonna di Loreto della linea C della metropolitana, tali da non disturbare la lettura complessiva del contesto ambientale;
- la compatibilità della copertura con la prioritaria esigenza di conservazione dell'edificio nel
suo complesso, come nelle sue singole componenti;
- la compatibilità, ai fini della tutela, di preservazione del microclima.

Le proposte progettuali dovranno essere consegnate entro le ore 12 del 4 gennaio 2014.


© RIPRODUZIONE RISERVATA