Progettazione e Architettura

Milano, il Politecnico analizza la fattibilità finanziaria

Scade il 29 ottobre la selezione pubblica per attribuire un assegno di 30mila euro per svolgere una ricerca di 18 mesi presso il Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni, Ambiente Costruito - Department of Architecture, Built Environment and Construction Engineering. ABC, nell'ambito del programma di ricerca denominato: «Housing Sociale: la possibile svolta. Gli strumenti finanziari per il decollo del settore ed i criteri per valutare e misurare la qualità dei prodotti/progetti» (docente proponente e responsabile del programma è Oliviero Tronconi).

L'oggetto del programma, come si legge sul sito del Politecnico, prevede le seguenti fasi:
«1. Analisi documentaria delle modalità di finanziamento di interventi di Social Housing di successo nei principali Paesi di riferimento: Austria, Francia, Inghilterra e USA;
2. Analisi documentaria dei principali sistemi di misurazione e certificazione della qualità degli edifici con particolare riferimento al sistema BRaVe ed alle applicazioni del sistema in realizzazione del tipo Social Housing;
3. Analisi tecnico/finanziaria delle soluzioni-strumenti più convenienti per interventi del tipo Social Housing;
4. Applicazione del sistema BRaVe ad alcuni edifici/progetti del tipo Social Housing;
5. Incontri con operatori finanziari interessati alle problematiche oggetto della ricerca».

Per partecipare alla selezione sono richieste i seguenti livelli di formazione: «laurea vecchio ordinamento in Architettura, oppure della laurea specialistica in Architettura del Paesaggio (3/S) o Architettura e Ingegneria Edile (4/S), oppure della laura magistrale in Architettura del Paesaggio (LM-3) o Architettura e ingegneria edile-architettura (LM-4) o titolo equipollente, purché corredato di un idoneo curriculum scientifico professionale che possa comprovare l'idoneità personale allo svolgimento di attività di ricerca».


© RIPRODUZIONE RISERVATA