Progettazione e Architettura

MHS lancia un concorso per under29 e under40 per recuperare un'area industriale

P.P.

MHS, con il patrocinio di Tec e il supporto di Fondazione Politecnico di Milano, lancia un concorso di idee rivolto ad architetti e urbanisti per rilanciare l'area industriale "MHS Riboldi-Toscanini" di Paderno Dugnano, conosciuta come area Breter, centrale per il quartiere Calderara e per l'asset metropolitano. Preiscrizioni entro l'1 novembre 2013

Se sei un achitetto o un urbanista e vuoi mettere alla prova il tuo talento fornendo una visione innovativa del territorio, il «Concorso di Idee tra Pubblico e Privato» ti permette di formulare proposte per rilanciare un'area di più di 12mila metri quadri nel contesto metropolitano milanese.

La sfida è stata lanciata da MHS Spa all'interno di Talent@, il suo programma di responsabilità sociale, con il patrocinio di Tec, la Scuola di Formazione del Gruppo Bosch in Italia, e il supporto della Fondazione Politecnico di Milano.

La Missione di Talent@ è contribuire concretamente alla crescita delle persone e allo sviluppo dei talenti. L'oggetto del bando è l'area industriale MHS Riboldi-Toscanini di Paderno Dugnano, di proprietà di MHS Spa, conosciuta a livello locale come area Breter. Uno spazio che negli anni è stato oggetto di diverse analisi e iniziative nessuna in grado di valorizzarne le caratteristiche. Da qui la scelta dell'azienda privata di lanciare un nuovo concorso di idee che dia voce ai giovani architetti attivi sul territorio nazionale. Una proposta di rilancio che ridefinisca quest'area, centrale per il quartiere Calderara e per l'asset metropolitano, che comprenderà degli spazi pubblici e privati, con ambienti di lavoro e ampi settori destinati all'abitare.

Scarica qui il bando

Il concorso è rivolto a due categorie di partecipanti:
Categoria A, "dei Giovani Professionisti" architetti e urbanisti iscritti all'Albo con meno di 40 anni
Categoria B "dei Futuri Professionisti" architetti e urbanisti abilitati e neolaureati e studenti magistrali in architettura e pianificazione con meno di 29 anni

«Ai migliori progetti che spiccheranno per originalità, sostenibilità e ottimizzazione delle risorse andrà un premio in denaro. Sono previsti anche due superpremi finali: al vincitore di ciascuna categoria - spiegano gli organizzatori - sono infatti offerti due corsi di formazione, rispettivamente in Project Management e Self Marketing organizzati da Tec, la scuola di Formazione del gruppo Bosch in Italia».

La partecipazione al concorso è gratuita. E' necessaria però la preiscrizione. Basterà inviare una mail con la documentazione indicata nel bando all'indirizzo concorsomhs@fondazione.polimi.it entro e non oltre le ore 17:00 del 1 novembre 2013. Insieme a questa data i partecipanti dovranno annotare quella dell'8 novembre 2013, termine entro il quale potranno essere inviati i progetti in modalità anonima.

Il concorso si chiuderà con un evento finale. In questa occasione verranno presentati alla giuria e al pubblico i 10 progetti finalisti della categoria A.

Per maggiori informazioni sul concorso consultare il sito di Fondazione Politecnico di Milano all'indirizzo www.fondazionepolitecnico.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA