Progettazione e Architettura

Con lo Sky City One la Cina cerca di strappare a Dubai il record mondiale dell'edificio più alto

Massimo Frontera

Dopo numerosi rinvii a causa di lunghe discussioni sul progetto, per la "città celeste n.1" sembra arrivato il momento giusto. A Changsha, nella Cina centrale si è svolta la cerimonia della posa della prima pietra nel cantiere per la Sky City One, la Città Celeste numero 1.

L'edificio sarà alto 838 metri a avrà 208 piani. Zhang Yue, fondatore e presidente del Developer Broad Group, l'impresa che realizzerà il progetto, ha assicurato che la Città Celeste sarà completata in meno di un anno, entro la primavera del 2014.

Il grattacielo supererà di 10 metri il Burj Khalifa di Dubai, che attualmente detiene il record mondiale, e costerà 5,2 miliardi di yuan (circa 650 milioni di euro).

La superficie complessiva sarà di 1,05 milioni di metri quadrati. L' 83% di questa sarà dedicata a spazi abitativi, che avranno posto per 17mila persone. Il 5% sarà occupato da un albergo, che avrà mille posti letto. Il rimanente 12% sarà diviso equamente tra uffici, negozi, scuole e ospedali.

Gli ascensori ad alta velocità saranno 104, e ci saranno dieci diverse vie di fuga in caso di incendio. Sono previsti anche 17 eliporti, oltre a numerosi spazi dedicati allo sport, tra cui dieci campi da tennis e sei da pallacanestro.

Il grattacielo sarà costruito a tempo record grazie all'uso di elementi prefabbricati, una delle specialità del Developer Broad Group, uno dei pochi grandi gruppi privati cinesi, che ha cominciato producendo apparecchi per l' aria condizionata, purificatori dell' aria e impianti di ventilazione prima di passare alle costruzioni "ecologiche".

Fondato nel 1988 da Zhang Yue con un investimento di tremila dollari, è stato tra i partner dell'Expo di Shanghai del 2010 ed ha avuto importanti riconoscimenti internazionali per il suo impegno sul terreno dell'ecologia tra cui il premio dell'Onu Champions of the Earth, che ha ricevuto nel 2011.

Il progetto originario prevedeva che il grattacielo fosse alto "solo" 666 metri. È poi stato cambiato perchè le autorità locali hanno chiesto il grattacielo più alto del mondo, minacciando in caso contrario di negare l' autorizzazione. La sfida cinese alla super torre di Dubai è cominciata.

Vai alla Gallery del progetto

Consulta la scheda descrittiva dell'opera

Vai al sito del Developer Broad Group

Vai al canale dedicato alla Città Celeste numero 1 su Skyscraper


© RIPRODUZIONE RISERVATA