Progettazione e Architettura

Al via la sesta edizione del Premio Barbara Cappocchin - Renzo Piano in mostra al Palazzo della Ragione

Paola Pierotti

Le iscrizioni per il concorso internazionale promosso dal comune e dalla regione con l'Unione Internazionale architetti e il Cna si apriranno il 9 aprile - Nella cittadina veneta una personale di Piano per celebrare i dieci anni della Biennale

Al via la sesta edizione del concorso, promosso a Padova dalla Fondazione Barbara Cappocchin e dall'Ordine provinciale, che premia le opere di architettura che coniugano qualità estetica, funzionalità e sostenibilità. Si tratta di un premio internazionale promosso insieme al Comune di Padova, in collaborazione con la Regione Veneto, con l' Unione Internazionale Architetti e con il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori.
Il bando sarà diffuso a breve sul sito internet della Fondazione, www.barbaracappochinfoundation.net (iscrizioni aperte dal 9 aprile al 30 giugno 2013).

Ospite d'onore dell'edizione del decennale della «Biennale» con una personale allestita a Palazzo della Ragione è l'architetto Renzo Piano, tra i più prestigiosi interpreti dell'architettura contemporanea a livello mondiale, come testimoniano i molti riconoscimenti ricevuti tra cui la «Royal Gold Medal» per l'architettura, il RIBA nel 1989, il «Premium Imperiale» a Tokyo nel 1995, il «Pritzker Architecture Prize» nel 1998, l'«AIA Gold Medal dell'American Institute of Architect» nel 2008 e la «President's Medal of Architectural Leogue» nel 2013.
Obiettivo della Mostra, che verrà inaugurata il 14 marzo 2014, è dimostrare che «L'Architettura è un'arte di frontiera, perché sconfina nella scienza, nella tecnologia, nella geografia, nella vita di comunità e dunque nella politica». Sarà Renzo Piano quest'anno a firmare anche il «Tavolo dell'Architettura» sul quale, come tradizione, verranno esposte le migliori opere partecipanti al Premio selezionate dalla Giuria Internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA