Progettazione e Architettura

A Onsitestudio, CZA, Gsassociati e Buro Happold il progetto per l'housing a Settimo Torinese

Maria Chiara Voci

La cordata ha vinto il concorso per disegnare il progetto nelle aree di Laguna Verde finanziate nell'ambito del Piano città

I giovani di Onsitestudio, sperimentatori nell'architettura destinata al social housing (già titolari dell'intervento di edilizia sociale denominato foyer Sant'Ambrogio e delle architetture di servizio per Expo 2015) e Cino Zucchi Architetti, con Gueltrini e Stignani Associati e Buro Happold London. È questa la cordata che si è aggiudicata, a Settimo Torinese, il concorso di idee per tracciare le linee del disegno che guiderà la realizzazione del nuovo insediamento di housing sociale sulle aree di Laguna Verde, progetto più ampio ammesso al finanziamento fra i 28 dossier selezionati nell'ambito del piano città, promosso dal Ministero delle Infrastrutture.

Il bando del concorso, promosso per conto della Pirelli Tyre, proprietaria dell'area ex industriale dalla Prelios (la società che ha ereditato l'esperienza di Pirelli Re dopo la cessione delle quote da parte della casa produttrice di pneumatici), ha visto la partecipazione su invito di sei cordate, due internazionali. Oltre ai vincitori, sono intervenute: Mecanoo Architecten con Enrico Garbin_2 architetti e Deerns Italia; MAB Arquitectura di Barcellona, con Land, Ai engineering/Ai studio; Oneworks con Gustafson Porter, Manens; Cristiano Picco architetto con Picco architetti, Prodim, Inpro, Crotti+Forsans architetti studio, In Situ; ADstudio, Proap, Fred, Mobilityinchain.
Al posto del vecchio stabilimento produttivo di via Torino, a Settimo, la Pirelli svilupperà – nell'ambito di un piano particolareggiato d'iniziativa pubblica – un quartiere innovativo di housing sociale, dove a regime (comprese aree limitrofe) si dovrebbero insediare fino a 2.200 persone. Oltre 98 i milioni previsti dall'investimento, parte dei quali in via di reperimento attraverso una copertura del Fondo per l'abitare di Cassa Depositi e Prestiti.
Compito del pool di vincitori sarà proprio quello di individuare la fattibilità e le linee per lo sviluppo dell'operazione. Attorno a cui il Comune di Settimo Torinese ha immaginato, su masterplan dello studio Archa, la nascita dell'ecocompatibile e innovativo quartiere di Laguna Verde.


© RIPRODUZIONE RISERVATA