Progettazione e Architettura

Il 21 gennaio apertura nuovi archivi nazionali firmati da Fuksas

Saranno inaugurati e aperti al pubblico da lunedì 21 gennaio i Nuovi Archivi Nazionali a Pierrefitte-sur-Seine (Saint-Denis), alla periferia di Parigi, una nuova importante opera pubblica firmata Massimiliano e Doriana Fuksas dopo il liceo Georges-Freche di Montpellier.
Creati durante la Rivoluzione francese, gli Archivi Nazionali conservano i documenti dei regimi politici che si sono succeduti dal VII secolo fino ad oggi.
La nuova sede degli Archivi di Francia (80.000 mq) firmata Fuksas apre al pubblico dopo circa 3 anni di cantiere, con un programma speciale di eventi che va dal 21 gennaio al 3 febbraio 2013. Il progetto di Fuksas si compone di due «corpi» principali: uno che si sviluppa orizzontalmente e
l'altro con una tensione in altezza. Il primo, proteso verso la città, si compone di 6 volumi a sbalzo definiti «satelliti» che ospitano gli uffici, la sala conferenze (300 posti) e la sala espositiva. Le facciate, in gran parte vetrate, danno una leggerezza e una trasparenza all'insieme dei volumi, di diverse proporzioni, che si susseguono e si sovrappongono in «sospensione» su dei bacini d'acqua.


© RIPRODUZIONE RISERVATA