Progettazione e Architettura

Addio Spagna, Calatrava sposta residenza fiscale e patrimonio in Svizzera

Paola Pierotti

L'architetto-ingegnere che ha da sempre uno studio a Zurigo ha trasferito anche la società Calatrava & Family Investments nel cantone svizzero

Calatrava lascia la sua Spagna e trova riparo nella più (fiscalmente) confortevole Svizzera. Anche le archistar adottano strategie anti-crisi. Dopo aver chiuso il suo studio di Valencia - dove ha potuto costruire i landmark della città contemporanea, come il Museo oceanografico e la Città delle Arti e delle Scienze - l'architetto e ingegnere spagnolo ha fatto base a Zurigo dove, in realtà, ha da sempre ha uno studio.

Da un paio d'anni, però, Calatrava ha trasferito in Svizzera la sua residenza fiscale e ora ha spostato anche la società di famiglia Calatrava & Family. Missione compiuta per l'architetto spagnolo che ora, dunque, può sfuggire completamente al fisco del suo Paese.

Tra gli ultimi lavori completati (e fatturati) dall'archistar spagnola ci sono il Ponte di Calgary in Canada, le stazioni di Liegi e Lione e una bilblioteca proprio a Zurigo.
In Italia ha Calatrava ha realizzato il Ponte della Costituzione a Venezia, sta costruendo la stazione Mediopadana a Reggio Emilia dove ha già realizzato due ponti ben visibili dall'autostrada. A Roma è in itinere tra stop & go la Città dello Sport di Tor Vergata e per la città di Cosenza ha firmato il progetto di un ponte.

La società di famiglia Calatrava & Family ha domicilio nel Cantone di Zurigo ed è registrata al Registro Mercantile dalla figlia dell'archistar, Robertina Maria Marta Calatrava, in qualità di amministratrice in solido dell'impresa, assieme al fratello Alejandro Rafael Calatrava.

La società ha assunto la denominazione di Calatrava & Family Investments. L'oggetto fiscale è l'acquisizione di valori immobiliari, nazionali e stranieri, per attività di gestione ed amministrazione di valori. Secondo i conti depositati nel registro, il progettista dei più famosi ponti del mondo, realizzati da Buenos Aires a Bilbao, controlla un portafogli di investimenti a lungo termine di 31,7 milioni di euro.

L'impresa familiare di investimenti di Calatrava, ambasciatore onorario del Marchio Spagna all'estero, registra perdite accumulate negli scorsi esercizi per 19,412 milioni di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA