Progettazione e Architettura

Stefano Pujatti: «La professione patisce di poca passione da parte di chi la fa e di chi la usa»

P.P.

Scrive Stefano Pujatti, Elasticospa

La professione patisce di poca passione da parte di chi la fa e di chi la usa.

Il risultato è che noi per primi non crediamo alla nostra professione, la svalutiamo e spesso la rendiamo ridicola e per questo sopportiamo burocrazia, l'arroganza e l'intollerabile ignoranza che appartiene- in genere- alle amministrazioni pubbliche e private.

La nostra e le generazioni prima della nostra hanno rovinato una professione, accettato una riduzione indecente delle tariffe, distrutto l'università e la critica, gli ostacoli quotidiani sono la conseguenza di una riduzione di significato del nostro operare.

Gli ostacoli non sono insormontabili ed insopportabili, lo diventano se non sei capace ed abituato a superarli o ad abbatterli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA