Progettazione e Architettura

Trasformazione del Fontego dei Tedeschi, la Soprintendenza dice sì

È arrivato il via libera da parte della Soprintendenza al nuovo progetto presentato per il restauro del Fontego dei Tedeschi, un tempo sede delle Poste e destinato a diventare una sede commerciale. Lo rende noto il sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, che ha commentato positivamente la novità.

«A comunicarmi la notizia del raggiungimento dell'intesa sul nuovo progetto - ha detto Orsoni - è stata la Soprintendenza stessa. Personalmente, il progetto non l'ho ancora visto, ma posso dire che se la Soprintendenza ha espresso un parere positivo, il progetto potrà andare a vantaggio di tutti e del territorio, soprattutto nell'ottica del recupero di un immobile importante».

«Per anni - ha rilevato sempre il sindaco della città - il Fontego dei Tedeschi è stato per i veneziani "il palazzo delle Poste": presto mi auguro possa diventare qualcos'altro».

Nel nuovo progetto presentato a suo tempo dall'architetto Rem Koolhaas per l'intervento di recupero dell'edificio sul Canal Grande di proprietà dei Benetton - come ricorda la
stampa locale - è stata variata la dislocazione della scala mobile, non più nel cortile, e al posto della terrazza sul tetto è prevista una altana in legno. Il percorso dell'intervento
adesso dovrà essere portato all'attenzione del consiglio comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA