Progettazione e Architettura

Dal Meyer alla torre dell'acqua a San Casciano, ecco i migliori progetti dell'ultimo biennio nel territorio fiorentino

Francesca Oddo

I risultati del Premio AT12, prima edizione del premio di architettura del territorio fiorentino, organizzato dall'Ordine degli Architetti di Firenze, la Provincia di Firenze, l'Ance-Firenze e la Fondazione Centro Studi e Ricerche Professione Architetto

Non solo architetti noti fra i vincitori del «Premio AT 12» dedicato all'architettura del territorio fiorentino, organizzato dall'Ordine degli Architetti di Firenze, dalla Provincia di Firenze, dall'Ance- Firenze e dalla Fondazione Centro studi e ricerche professione architetto.

Fra tutte le opere realizzate nel periodo 2002-2012 e premiate dalla giuria, composta fra gli altri da Joseph Grima e Carmen Andriani, quella più convincente è Piazza Garibaldi a Lastra a Signa di Riccardo Miselli, 36enne genovese di Neostudio al quale è andato il riconoscimento nella categoria «opera prima». Convincente perché, oltre a rappresentare una vicenda virtuosa nello scenario dei concorsi pubblici, lascia sperare che nel territorio toscano, duro ai linguaggi della contemporaneità, possa esserci spazio per nuovi confronti. E del resto, questa era la prima finalità espressa dal bando che annunciava di voler «stimolare la riflessione intorno all'architettura contemporanea».

Insieme a Miselli si sono classificati nelle restanti quattro categorie Adolfo Natalini con la scala di ponente dei nuovi Uffizi a Firenze (allestimenti e interni), Fabrizio Rossi Prodi con l'intervento di mitigazione ambientale della AV Firenze-Bologna (architettura del paesaggio), Elio Di Franco con il nuovo padiglione accrediti della Fortezza da Basso a Firenze (nuova costruzione), Paolo Felli del CSPE con il Polo pediatrico Meyer a Firenze (nuova costruzione, menzione d'onore), Roberto Bruttini con la Torre dell'acqua di San Casciano Val di Pesa (restauro).

Una selezione più ampia di opere sarà oggetto della mostra in programma dal 13 al 28 novembre presso la Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi di Firenze. E intanto si parla già di una seconda edizione prevista per il 2014.


© RIPRODUZIONE RISERVATA