Progettazione e Architettura

Venezia, piano da 38 milioni per il Fondaco dei Tedeschi di Koolhaas

Presentato ieri a Venezia il progetto di riqualificazione del Fondaco dei Tedeschi (edificio cinquecentesco ai piedi del ponte di Rialto). Magazzino per le merci di mercanti di Germania ai tempi della Serenissima, ex palazzo delle Poste negli anni più recenti, la struttura è stata comprata da Benetton nel 2008 al costo di 52 milioni, oggetto di un piano di riconversione firmato da Rem Koolhaas.

Nel corso degli anni Trenta, sconsiderati interventi di recupero hanno alterato quasi tutti gli interni . La struttura, 7429 mq distribuiti su cinque livelli, diventerà un department store sul modello di Selfridges a Londra.

Saranno necessari lavori strutturali per 20 milioni a carico di Benetton e di alletimento per 18 milioni a carico di La Rinascente. I lavori dureranno due anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA