Progettazione e Architettura

Nasce a Casanova il complesso di alloggi protetti per anziani

M.Fr.

Il raggruppamento guidato dallo studio Claudio Lucchin & architetti associati (Angelo Rinaldo Daniela Varnier, con anche Ingegner Primo di Biasi, Barana Engineering Srl e MC System Srl) si è aggiudicato la gara di progettazione lanciata dal Comune per progettare un complesso di - alloggi protetti per anziani, con annesso un distretto socio-sanitario e anche un centro di sviluppo di comunità. L'intervento è previsto nel quartiere Casanova, area di espansione residenziale del capoluogo in località Bivio-Kaiserau (più precisamente nel lotto US3 della zona C2).
Rispetto al valore a base d'asta della gara, pari a 107 840,03 euro, l'aggiudicazione è stata fatta a un valore di offerta pari a 78 858,02 euro. L'aggiudicazione è stata effettuata con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, in base a caratteristiche qualitative e metodologiche (80 punti sul 100) e al prezzo (20 punti su 100).

Lo studio Cleaa, guidato da Claudio Lucchin, ha firmato varie opere in corso di realizzazione a Bolzano, tra le quali il nuovo termovalorizzatore a Bolzano Sud e l'ampliamento ipogeo della scuola professionale Hannah Arendt.

L'area Casanova a Bolzano, sviluppato sul masterplan firmato Fritz van Dongen, è stata la principale area di espansione residenziale del capoluogo. L'ultimo complesso portato a termine è stato quello progettato firmato termini previsti. Progettato dall'architetto Siegfried Delueg, vincitore del primo premio del concorso indetto dall'Ipes di Bolzano (l'Istituto per l'edilizia sociale della Provincia). Il complesso di Delueg conta 158 alloggi per 3mila persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA