Progettazione e Architettura

Architetti e critici parlano dai blog. Ecco la rassegna dei luoghi virtuali dove scorre la comunicazione

Alessia Tripodi

Con il blog l'architettura corre sul Web. Il boom dei social network sembra non aver intaccato il fascino del «diario» on line, che resta uno degli strumenti preferiti per comunicare l'architettura. Che si tratti di un progetto didattico, come quello curato dalla docente di Architettura civile del Politecnico di Milano, Raffaella Colombo, curatrice di una sorta di aula virtuale su architettinquieti.blogspot.it , o di un progetto più orientato allo sviluppo urbano, come le «Citytales», le "storie di città" raccontate su blogarchitettura.dparch.it , il blog appassiona gli architetti e raggruppa a suo modo comunità virtuali dove circolano idee e buone pratiche.

Poi c'è chi racconta non solo l'arte ma anche la professione, cercando la risposta alla domanda «Dov'e l'architettura italiana?» (dovelarchitetturaitaliana.blogspot.it/ ): dall'analisi dei progetto di riqualificazione di Piazza San Silvestro a Roma (con un occhio ai problemi del trasporto pubblico) fino alla recensione di pubblicazioni specializzate, il blog in questione offre spunti a 360° sul settore. Mentre c'è spazio anche per il design sulla pagina Web www.ymag.it/ firmata dall'architetto e critico Luca Molinari, che offre anche una ricca sezione di news e appuntamenti per addetti ai lavori o semplici appassionati, così come su www.presstletter.com/ del collega Luigi Prestinenza Puglisi, dove, oltre all'architettura, si raccontano con entusiasmo le storie di giovani talenti emergenti.

Ovviamente non mancano i diari on line degli studi: fra i tanti segnaliamo quello di Spacelab (definito dagli stessi autori un «taccuino saltuario») e quello dei londinesi di EcologicStudio .
Su normale.net di Luca Diffuse, invece, si può leggere - viaggiando fra testo e immagini - il «processo di scrittura collettiva di un progetto per il padiglione italiano della mostra di architettura alla Biennale di Venezia».

Nasce infine su Facebook il Network italiano dei blog di architettura (Niba ), che usa il social network come «raccoglitore» dei numerosi link e per condividere in tempo reale i contenuti di professionisti, blogger specializzati o utenti appassionati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA