Progettazione e Architettura

Area ferroviaria di Bari: l'ex caserma Rossani sarà inclusa nel bando

Paola Pierotti

Dopo interminabili stop & go e veti incrociati sembra sbloccarsi il più atteso bando di concorso (di idee) per una grande area di trasformazione urbana al Sud

Era finalmente pronto per andare in stampa il bando del maxi-concorso per il masterplan che dovrà definire la rigenerazione urbana dell'ex area ferroviaria di Bari. Annunciato da mesi, il concorso non è mai decollato per mancate e altelentanti scelte politiche e strategihce da parte dei numerosi enti coinvolti (Comune e Ferrovie in primis). Ora - secondo indiscrezioni - si è bloccato ancora una volta perchè si vorrebbe reintrodurre nell'oggetto della gara il comparto dell'ex caserma Rossani (8 ettari di superficie) che negli ultimi mesi si voleva sviluppare separatamente attraverso un project financing.

L'area dell'ex caserma Rossani sarebbe da destinare a parco attrezzato e parcheggio, a servizio del nodo ferroviario.

Il concorso avrà caratteristiche simili di quello promosso a Bolzano nel 2010 per l'areale ferroviario (Arbo), è prevista la preselezione di dieci gruppi di progettazione che dovranno avere un forte curriculum anche in termini di progettazione di nodi infrastrutturali complessi.

È previsto un rimborso spesa per tutti gli studi partecipanti e già nel bando - ancora secondo indiscrezioni - sarà specificato che l'amministrazione potrà incaricare i gruppi per affidare singoli incarichi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA