Progettazione e Architettura

In stand by l'aggiudicazione del ponte di Figline. La commissione ha chiesto altri 6 mesi

«Necessario un vaglio più lungo rispetto a quanto previsto. Per questo sono slittati i tempi» così la vicepresidente della Provincia di Firenze, Laura Cantini ha spiegato la lentezza dell'aggiudicazione del concorso per realizzare un nuovo ponte in Toscana, a Figline Valdarno. Lo slittamento dei tempi per la realizzazione del secondo ponte è dipeso dalle chiusura delle operazioni della Commissione che ha esaminato le risposte presentate al concorso di progettazione: «63 i partecipanti e l'analisi si è rivelata molto più complessa di quanto si poteva prevedere - fanno sapere dalla Provincia - Dovendo procedere alla scelta del vincitore, la Commissione ha inteso vagliare in modo accurato tutte le progettazioni arrivata. La chiusura delle operazioni era prevista per il 6 novembre 2011, ma la Commissione ha prorogato i lavori per altri sei mesi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA