Progettazione e Architettura

Gli ultimi bandi: tre ponti in Toscana, spazi pubblici in Sicilia e Piemonte, una scuola in Alto Adige

M.F.

In Versilia, ad Appiano (Bz), Favignana (Tp) e Monasterolo di Savigliano (Cn) le nuove opportunità per i progettisti.

In Toscana, il Commissario delegato presso la regione (settore pianificazione del territorio) ha lanciato il concorso di progettazione per la redazione di 3 progetti preliminari per altrettanti ponti sul fiume Magra, di cui uno nel comune di Aulla e due nel Comune di Mulazzo, entrambi nella provincia di Massa Carrara. La somma complessiva per realizzare le opere è di 17,5 milioni (limite massimo e da non superare durante l'elaborazione dei progetti preliminari). Primo premio 20mila euro. Ai concorrenti classificati dal secondo al quinto posto sarà riconosciuto un rimborso di 7.500 euro. C'è poco tempo per partecipare: scadenza 9 marzo prossimo.

Il Comune di Monasterolo di Savigliano (Cuneo) ha lanciato un concorso di idee per riqualificare Piazza Libertà e Via XXV Aprile.

Il Comune siciliano di Favignana ha lanciato un concorso di idee per la riqualificazione urbanistica e architettonica della Piazza sul Lungomare Duilio. L'esigenza prioritaria, specifica il bando dell'ente locale, è l'inserimento "armonico" al centro della piazza di un monumento commemorativo dei caduti nell guerre e delle vittime civili e delle vittime del lavoro e del mare. Occorre inoltre prevedere un arredo urbano e dei chioschi. Al vincitore andrà un premio di 3mila euro. Per il secondo e terzo classificato ci sono, rispettivamente, mille euro e 500 euro.

Concorso di idee anche per il Comune di Monasterolo di Savignano (Cuneo) che intende riqualificare piazza Libertà e via XXV Aprile. C'è tempo entro il 31 marzo per fare la propria proposta. Il concorso chiede tavole formato A1 (fino a un massimo di 5), oltre a una relazione.
Primo premio 2mila euro, secondo premio mille uro, terzo premio 500 euro.

Infine, il comune altoatesino di Appiano comunica di avere avviato il concorso di progettazione per la riorganizzazione e l'ampliamento della scuola elementare di San Paolo. Entro il 16 marzo i 10 candidati selezionati dovranno fare la loro proposta. Il primo premio consiste in 14mila euro, il secondo e il terzo ammontano rispettivamente a 10mila e 6mila euro. A tutti i partecipanti che hanno presentato un progetto idoneo sarà distribuita una somma di 10mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA