Progettazione e Architettura

La nuova Sant'Erasmo, sintesi di architettura, infrastruttura e paesaggio

Paola Pierotti

Architettura, infrastruttura e paesaggio: tre aree della progettazione al centro dell'operazione promossa nell'Isola di Sant'Erasmo nella laguna Nord di Venezia. L'operazione è stata promossa dal Magistrato alle Acque tramite il Consorzio Venezia Nuova e la progettazione è firmata dallo studio C+S Associati.

L'isola si estende su una superficie di 325 ettari e si distingue per la presenza dei ruderi delle battaglie austriache, per un lungo cordone litorale e per la scansione regolare del terreno coltivato a carciofi.
Il progetto firmato dallo studio di Carlo Cappai e Alessandra Segantini include il nuovo depuratore, realizzato all'interno di quattro mura parallele, in cemento armato colorato con pigmenti rossi, e la Torre Massimiliana divenuta nel 2004 un centro culturale e sportivo per tutta la laguna. I volumi si innestsano nel paesaggio dell'isola mutandone materiali, colori e trame, fondendo gli elementi architettonici con il paesaggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA