Progettazione e Architettura

Thun firma l'inceneritore
della discordia a Salerno

DI PAOLA PIEROTTI

Di giorno sarà una serra e di notte una lampada. È questo il concept del nuovo termovalorizzatore di Salerno disegnato dallo studio Matteo Thun per conto della cordata che ha vinto la gara della Provincia di Salerno. «Il nuovo impianto è stato studiato per integrarsi adeguatamente nel paesaggio agricolo – spiegano dalla Provincia –. L'edificio sarà rivestito da una pelle trasparente, quasi opacizzata; particolare attenzione è stata data anche alla progettazione del paesaggio naturale circostante». L'aggiudicazione si inserisce tuttavia in un acceso dibattito politico tra Comune e Provincia di Salerno sulle competenze in tema di rifiuti. Il Comune annuncia ricorsi ma la Provincia conta di poter procedere rapidamente, iniziando i lavori già a settembre e riuscendo a inaugurare l'impianto entro tre anni.
Intanto sulla costa di Salerno avanza il cantiere della stazione marittima disegnata da Zaha Hadid, opera destinata a diventare il simbolo del rilancio della città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA