Progettazione e Architettura

Master CasaClima Bioarchitettura, ultimi giorni per le iscrizioni

M.Fr.

Il percorso formativo multidisciplinare e trasversale organizzato presso l’università Lumsa di Roma

Progettazione di edifici sostenibili a basso consumo o nZeb, risanamento energetico del patrimonio architettonico esistente, isolamento termico e acustico, materiali edili, costruzioni leggere e pesanti, ventilazione e illuminazione naturali, geobiologia, certificazione energetica, diritto ambientale, direttive internazionali ed europee in materia di consumo di suolo, tutela del paesaggio, risparmio energetico e riduzione delle emissioni, sociologia dell'ambiente e del territorio, rigenerazione urbana, europrogettazione, con l'obiettivo di migliorare la qualità della vita, salvaguardare l'ambiente.
Sono le materie oggetto del master CasaClima Bioarchitettura da 1.500 ore organizzato dall’Università Lumsa di Roma.

Si tratta di un percorso formativo rigorosamente trasversale e multidisciplinare, condotto da docenti italiani ed esteri sotto la direzione di Angela Mariani e Wittfrida Mitterer. L’opportunità formativa è aperta a diplomati con laurea magistrale oppure laurea specialistica oppure ancora laurea “ante DM 509/1999” (vecchio ordinamento) conseguita in ambito scientifico (ma sono valide anche le lauree magistrali conseguite presso università italiane o straniere ritenute idonee dalla direzione del master).

I vari software di calcolo utilizzati vengono messi a disposizione gratuitamente. Viene approfondito inoltre il Bim. Il master attribuisce 60 crediti formativi universitari e 15 crediti formativi professionali, rilasciati dagli Ordini degli Architetti. I posti a disposizione sono solo 40, il termine per le iscrizioni scade il 31 gennaio. Inizio corso: 7 febbraio.

LA SCHEDA DEL MASTER


© RIPRODUZIONE RISERVATA