Progettazione e Architettura

Premio Sirica, ecco i tre vincitori premiati dal Consiglio nazionale architetti

Q.E.T.

Il primo premio assegnato al progetto sul tema dell’ostello circolare è andato a Martina Favaretto

(Nell’immagine il render del progetto vincitore)
«È in grado di comprendere gli standard dell'ospitalità prevista in un corpo circolare “componibile” intorno ad un cammino che può traversarlo e penetrarlo secondo peculiarità orografiche ed altimetriche. Possiede una buona scelta di inserimento paesaggistico che evidenzia semplicità e garbo dei materiali costitutivi, principalmente il legno, così come un suggestivo inserimento nel contesto». È questa la motivazione che ha decretato la vittoria del progetto di ostello circolare firmato da Martina Favaretto al “Premio Raffaele Sirica - La via degli Architetti”, bandito dal Consiglio nazionale degli architetti in collaborazione con l'Associazione Europea delle Vie Francigene e il Festival Europeo della Via Francigena - Collective Project. I premi sono stati assegnati il 30 novembre scorso a Napoli. La giuria era presieduta da Silvia Costa (ex presidente e attualmente componente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento europeo). Martina Favaretto si è aggiudicata anche il Premio speciale FederlegnoArredo per la migliore struttura portante. I progetti che si sono classificati al secondo e terzo posto sono firmati, rispettivamente, da Matteo Romanelli (in collaborazione con Francesco Nicolai e Mattia Bencistà) e da Nicola Pondi.

La scheda del progetto firmato da Martina Favaretto (LINK)
La scheda del progetto firmato da Matteo Romanelli (LINK)
La scheda del progetto firmato da Nicola Ponti (LINK)


© RIPRODUZIONE RISERVATA