Progettazione e Architettura

Il "club" del grattacieli premia la sede del New York Times di Renzo Piano e due torri realizzate da Permasteelisa

M.Fr.

Tra i Council of Tall Building and Urban Habitat Award anche la torre di Piano per il New York Times, l'EY Centre di Sidney e lo Shanghai Financial Center

(nell'immagine a fianco lo Shanghai World Financial Centre)
C'è anche l'edificio disegnato da Renzo Piano per il New York Times nella lista degli edifici premiati dal Council on Tall Buildings e Urban Habitat (Ctbuh) lo scorso 31 maggio a Chicago per la Tall + Urban Innovation Conference 2018 del 30 e 31 maggio. Al grattacielo di Piano - firmato insieme allo studio Usa FXFOWLE - è andato il premio celebrativo della categoria "10 anni dal completamento", nel 2017.

Il massimo riconoscimento è andato all'Oasia Hotel Downtown, l'albergo progettato da Woha a Singapore che ha interpretato in chiave orientale il concetto di bosco verticale, con la differenza però che, al posto degli alberi, l'edificio è stato interamente ricoperto da 54 specie di piante rampicanti.

Tra gli edifici premiati ci sono anche due building con facciate fornite turn key da Permasteelisa. Si tratta dell'EY Centre di Sydney, premiato nella categoria "Construction Award, e dello Shanghai World Financial Center (premiato nella categoria "10-year award", progetti completati nel 2008).

«I prestigiosi risultati da noi ottenuti ai Ctbuh Awards 2018, con due dei nostri progetti tra i vincitori e altri tre candidati finalisti, dimostrano la qualità delle nostre soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate, combinate con la capacità di trasformare in realtà le idee degli architetti più visionari», ha commentato l'amministratore delegato del gruppo Permasteelisa, Riccardo Mollo. Permasteelisa, sottolinea l'azienda veneta ha realizzato cinque dei 48 edifici che erano candidati al Ctbuh Awards 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA