Progettazione e Architettura

Tra i vigneti della Val d'Adige il restyling firmato da Giorgio Losi per l'azienda agricola

M.Fr.

L'intervento di riqualificazione e ampliamento è stato realizzato da Rubner Haus in quattro mesi

Rubner Haus mette nel suo book un altro intervento-lampo. Nel paese di Ala (Tn) la nota società di Bolzano ha portato a termine in soli quattro mesi un intervento di riqualificazione e ampliamento di una casa realizzata negli anni Sessanta su incarico della famiglia Cipriani, proprietaria dell'immobile, dell'azienda agricola e della vigna che circonda l'abitazione.

Il progetto firmato da Giorgio Losi di Plan Architettura, con sede a Arco (Tn), ha cercato di migliorare l'inserimento dell'edificio nel contesto naturale della Val d'Adige. «In questi luoghi racconta Losi - l'aspetto rurale prevale anche nelle aree residenziali; per questo motivo è stata data grande importanza all'integrazione dell'edificio nel paesaggio circostante. I committenti, da sempre coltivatori di vigne, hanno un forte legame con la terra: il loro sogno era di avere una casa immersa nella natura con grandi vetrate e un ampio giardino da cui poter ammirare e godere del panorama sul vigneto. Animati anche da un forte senso di responsabilità verso la natura, quella che avevano in mente era una casa costruita in modo naturale che rispettasse e salvaguardasse l'ambiente».

«L'edificio - spiega Stefan Knollseisen, responsabile tecnico di Rubner Haus - presenta una struttura portante a telaio che coniuga elementi stilistici classici, senza tempo, con sistemi costruttivi innovativi, attenendosi ai più alti standard qualitativi e a un consumo di energia bilanciato». «Quella a telaio - aggiunge - è una tecnica costruttiva in uso da secoli che consente basso consumo energetico e alta coibentazione termica. Questa casa, rientrando nella classe energetica A, oltre a favorire il benessere di chi la abita, permette un notevole risparmio sui costi di gestione, non incide sull'inquinamento e fornisce al proprietario un'immobile destinato a mantenere il suo valore nel tempo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA