Progettazione e Architettura

A Milano è pronta la Torre di Koolhaas per la Fondazione Prada: apertura il 20 aprile

Mariagrazia Barletta

Il nuovo volume è un nuovo riferimento visivo per la città. Ospiterà grandi installazioni della collezione Prada che include perlopiù lavori del XX e XXI secolo di artisti italiani e internazionali

Apre al pubblico il 20 aprile l'edificio, alto 60 metri, che completa la sede di Milano della Fondazione Prada. Conosciuta come la "Torre", la nuova architettura è ormai terminata ed è l'ultimo tassello dell'intervento di trasformazione delle ex distillerie di largo Isarco. Progettato, insieme all'intero complesso, da Rem Koolhaas con Chris van Duijn e Federico Pompignoli dello studio Oma, il nuovo volume diventa un nuovo riferimento visivo per la città. L'annuncio dell'apertura è stato dato ieri 1 marzo dalla Fondazione Prada.
La Torre include nove piani, sei dei quali ospitano sale espositive per una superficie totale di più di 2mila metri quadri. Gli altri tre accolgono un ristorante e servizi per il visitatore. A completamento dell'edificio vi è una terrazza panoramica di 160 metri quadri dotata di un rooftop bar. Gli spazi espositivi sono concepiti per accogliere opere e grandi installazioni della collezione Prada che include perlopiù lavori del XX e XXI secolo di artisti italiani e internazionali.

Le piante dei diversi piani sono diversificate, alcune si sviluppano su base trapezoidale e altre sono contenute in un perimetro rettangolare. Anche l'altezza dei piani varia, crescendo dal basso verso l'alto. Si va dai 2,7 metri del primo piano agli otto dell'ultimo livello. Dunque gli spazi interni sono estremamente differenziati. «Introducendo numerose variabili spaziali, la complessità del progetto architettonico contribuisce allo sviluppo di una programmazione culturale aperta e in costante evoluzione», ha affermato Rem Koolhaas.
Sul lato sud della Torre una diagonale sembra voler sostenere il volume. Realizzata in acciaio e cemento, è contraddistinta da un'ampia apertura interna, dentro la quale si inserisce un ascensore panoramico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA