Progettazione e Architettura

Lo studio dRMM di Londra conquista il Riba Prize per il nuovo pontile di Hastings

M.Fr.

Il vasto pontile sulle rive dell'Oceano è stato concepito come un vasto spazio aperto e versatile che crea l'illusione di camminare sull'acqua

Il rifacimento del pontile di Hastings (nell'East Sussex, sulla costa inglese che guarda verso l'Europa) progettato dallo studio dRMM Architects di Londraha vinto il premio RIBA Stirling Prize, riservato alle architetture realizzate in Gran Bretagna «which have made the greatest contribution to the evolution of architecture over the past year».
L'opera è stata commissionata dalla Hastings Pier Charity per rimpiazzare la precedente struttura distrutta da un incendio nel 2010; e - come spiegano i progettisti - rappresenta il tentativo di realizzare un pontile del XXI secolo "depurato" però dagli spazi commerciali di scarsa qualità architettonica. Il nuovo spazio è rivolto sia ai residenti di Hastings & St. Leonards sia ai numerosi visitatori della città inglese che arrivano dal Regno Unito e non solo.

La caratteristica principale dell'opera è la sua totale apertura verso il mare, con una passeggiata che, grazie all'effetto ottico creato dalla balaustra, suggerisce l'esperienza di essere circondati dal mare e di camminare sull'acqua. Lo spazio aperto è utilizzabile per ospitare qualsiasi evento, dall'evento culturale fino al mercato del pesce Le attività commerciali sono ospitate in strutture a forma di capanne da spiaggia.
Il nuovo centro visitatori ha una struttura in legno lamellare rivestita con il materiale ligneo sopravvissuto all'incendio del 2010. Anche il centro visitatori è uno spazio indoor versatile e adattabile a vari tipi di evento come mostre e attività didattiche. Al livello superiore c'è il "belvedere": uno spazio vetrato che permettere di guardare sia verso il mare sia verso la costa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA