Progettazione e Architettura

Periferie, ecco le dieci città del concorso Mibact-architetti

M.Fr.

La selezione è stata effettuata dalla direzione Periferie del ministero dei Beni culturali e dal consiglio nazionale degli architetti su 61 localizzazioni proposte da 57 comuni

Sarà pubblicato il 20 luglio - sulla piattaforma on line degli architetti - il bando del concorso di idee per la riqualificazione delle aree degradate, l'iniziativa promossa da Mibact (direzione generale Arte e architettura contemporanee e periferie urbane) e consiglio nazionale architetti.
Il comitato scientifico costituito dai due promotori ha infatti selezionato le dieci aree urbane proposte da altrettanti comuni che saranno l'oggetto del concorso di idee finanziato con 100mila euro del Mibact, riservato ai premi per le proposte vincitrici, e sostenuto anche dal Consiglio nazionale degli architetti.

Le dieci aree selezionate
Al termine di una selezione effettuata su 61 siti proposti da 57 comuni, sono state individuate le seguenti localizzazioni, in prevalenza nelle aree del Mezzogiorno: Quartiere di via del Mare a Barcellona Pozzo di Gotto (Me); Percorso delle antiche mura del Carmine a Barletta; Ex Mattatoio di Bisceglie (Bt); Complesso cantina sociale di Sambiase a Lamezia Terme (Cz); Ex scalo merci ferroviario a Lucca; Centro di aggregazione giovanile in località Piano Largo a Mangone (Cs); Linea di costa del quartiere San Giovanni a Teduccio a Napoli; Parco connettivo nella periferia nord-ovest di San Mauro Torinese (To); Periferia 167 nel Comune di Taurianova (Rc); Orti saraceni nel Comune di Tricarico (Mt).


© RIPRODUZIONE RISERVATA