Progettazione e Architettura

A Milano arrivano le mini-ville «protette» firmate Modourbano

M.Ba.

Edifici di due-tre piani, in corso di progettazione. Saranno realizzati nell'area Bicocca

Dopo il successo dell'edificio di via Procaccini, Modourbano è ancora una volta impegnato nella progettazione di residenze a Milano. Il piccolo condominio meneghino, terminato a fine 2015 e realizzato tra corso Sempione e l'area di Porta Nuova, aveva contribuito alla notorietà del network di progettisti, nato nel 2010, e operante in Italia e all'estero. I giovani architetti del team, Marco Zuttioni e Luca Romagnoli sono ora al lavoro per un nuovo complesso di piccole abitazioni in zona Bicocca.

Si tratta di un progetto diviso in due lotti: il primo riguarda la ristrutturazione di una villetta esistente e di un'officina-laboratorio, destinata anch'essa ad essere trasformata in residenza. Il secondo prevede la costruzione di quattro piccoli edifici di due-tre piani, che nasceranno dalla demolizione di un capannone industriale. «Il committente è un'immobiliare che possiede i terreni già da molti anni» racconta Marco Zuttioni.
A convincerli ad investire - ci dice - hanno contribuito la rinascita dell'area e l'arrivo della metropolitana della linea Lilla.

«Dovremmo riuscire - continua Zuttioni - a cantierare entro l'estate per terminare la prima fase il prossimo anno (quella relativa alla ristrutturazione dell'esistente, ndr), come costruzione e vendita, ed andare poi avanti a step successivi».
Come nell'edificio di via Procaccini, il nuovo progetto in zona Bicocca riprende il tema della loggia: i volumi sono animati da ampi corpi aggettanti, concepiti come spazi esterni protetti. Permettere ai futuri residenti di godere, in città, di terrazze e giardini, generalmente prerogativa delle ville suburbane, è tra i temi centrali. I progettisti hanno immaginato delle «villette metropolitane», pensate per riuscire a «offrire a prezzi accessibili un comfort che solitamente si trova in una zona non urbana», riferisce Zuttioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA