Progettazione e Architettura

Il «cubo verde» firmato dallo studio D2U (frutto di un concorso di idee promosso da Mediolanum)

Francesca Oddo

Si chiama Green Cube il centro direzionale riqualificato dallo studio D2U-Design to Users su incarico di Mediolanum Gestioni Fondi Sgr

Green Cube è il centro direzionale milanese riportato a nuova luce dallo studio D2U - Design to Users, fondato da Jacopo della Fontana e Corrado Caruso. La storia di questo intervento ha inizio nel 2014, quando Mediolanum Gestioni Fondi Sgr decide di bandire un concorso di idee a inviti per riqualificare un immobile anni Ottanta articolato su una superficie di 12.500 metri quadrati. La proposta che più convince la giuria è quella di D2U che vince il concorso e si aggiudica l'incarico.

Con il team dei vincitori lavorano le imprese Edil Pietro di Romano di Lombardia (Bergamo) e Alpiq InTec di Milano. L'obiettivo è aggiornare il complesso non soltanto in termini estetici e funzionali, ma anche sotto il profilo energetico. L'operazione, il cui costo non è stato comunicato, è destinata ad avere successo, tanto che il nuovo centro direzionale, riconcepito in classe A, ha già ottenuto la certificazione Leed Gold. Grande attenzione, infatti, è stata posta all'impatto ambientale, tramite scelte orientate a ridurre i consumi energetici della struttura, come l'installazione di pannelli fotovoltaici, l'illuminazione a led e l'utilizzo di un sistema di geotermia.

Il risparmio energetico, oggi, è del 33% rispetto a un edificio tradizionale, quello idrico è del 42% rispetto ai consumi degli scarichi e del 31% rispetto ai consumi interni (aeratori di flusso). E ancora il 36% dell'area (oltre 7.500 mq) è stato ripristinato a verde e il 75% dei rifiuti costruttivi sono stati riciclati.
Il complesso, costituito da tre edifici per uffici fra loro comunicanti e disposti intorno a una hall baricentrica comune al piano terra, è stato sottoposto inoltre a un re-styling delle facciate, della lobby e degli spazi comuni.

L'impiego di lastre in vetro serigrafato di colori diversi contribuisce a conferire brio e a energizzare l'atmosfera di questo luogo destinato al lavoro, finalmente più attraente e al passo con i tempi. L'intervento sulla zona di ingresso rappresenta uno degli elementi di riqualificazione più importanti dell'intero complesso: un nuovo percorso pedonale accompagna il visitatore verso la reception condominiale dove la cura per il disegno della pavimentazione esterna e del verde definiscono un nuovo e più interessante approccio all'edificio.

Chi è il progettista
D2U - Design to Users nasce a Milano dall'esperienza combinata di professionisti con oltre 25 anni di attività in Italia e all'estero. Fondata da Jacopo della Fontana e Corrado Caruso nel 2003, oggi D2U si avvale di un team di oltre 20 professionisti tra architetti, ingegneri, designer e project manager. D2U offre consulenze nel settore dell'architettura (Design) per (to) clienti consapevoli del loro ruolo di utenti esigenti (Users). Dal 2012 D2U è partner di Perspective Architectural Group, un network internazionale di professionisti che offre al cliente un approccio globale su qualsiasi tipo di progetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA