Progettazione e Architettura

Quasi quasi vado a vivere nel fienile (ristrutturato)

M.Fr.

Sulle colline friulane lo studio AArchitects ha rinnovato la vecchia struttura agricola trasformandola in una residenza

Dove l'economia agricola di montagna arretra, gli spazi inutilizzati vengono riconvertiti. È il caso di un fienile che si trova nel comune friulano di Rigoleto (Udine). Il vecchio fienile è stato trasformato in una moderna abitazione che si nasconde bene nella vecchia struttura.
L'intervento è stato progettato dallo studio AArchitects di Udine, fondato da Carlo Toson e Simone Mocchiuti.
Sul fronte principale è stato conservato il prospetto originario che però si può aprire, grazie alle ampie ante, lasciando leggere la nuova destinazione d'uso.
Sul lato opposto, invece, cioè sul retro che guarda le montagne, la vecchia legnaia ha lasciato il posto a un nuovo volume che contiere una loggia e la scala d'ingresso.
Per i materiali la scelta è caduta sul recupero delle malte originali e sull'uso del calcestruzzo bocciardato, il tutto unificato dalle grandi strutture in larice e coperto con le nuove-vecchie tegole piane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA