Progettazione e Architettura

Prende forma Scalo Milano, il polo dedicato a design e moda, firmato Metrogramma

Massimiliano Carbonaro

Nell'area sud di Milano le immagini del cantiere dove sta nascendo il complesso shopping da 18mila mq finanziato da Lonati e Promos

Per vederlo completato bisognerà aspettare il prossimo autunno ma intanto Scalo Milano - definita una City Style (in pratica un complesso shopping center di nuova generazione dedicato al design e al fashion oltre che al food e anche alla formazione) - anticipa le sue strutture e comincia la selezione del personale.

Il nuovo spazio commerciale si trova a Sud di Milano presso il comune di Locate Triulzi e si configura come uno spazio capace di ospitare 300 negozi e botteghe più una scuola di Alta formazione per complessivi 60mila mq di superficie e 4000 posti auto. Al centro del sistema l'obiettivo di offrire moda, design ed enogastronomia di alto livello. Nel dettaglio 18mila mq saranno occupati dal design district con 40 unità a metratura variabile (da 200 mq a 600 mq) , 5.000 mq saranno dedicati all'offerta food e 37.000 al fashion. Il progetto è stato sviluppato dagli architetti dello studio Cotefa, che ne hanno curato l'impianto strutturale, e dallo studio Metrogramma, responsabili del progetto delle facciate e dell'arredo urbano. La cornice architettonica dell'intervento vuole rappresentare un ambiente urbano in cui gli edifici prendono ispirazione dall'immagine della fabbrica come simbolo storico dell'imprenditorialità milanese, riproponendola in chiave moderna. L'idea di fondo è quella di fare di Scalo Milano un distretto della creatività dove le strade vengono animate da installazioni e opere d'arte studiate ad hoc e le piazze si trasformano in teatro per eventi. Attenzione anche al verde con 120mila mq di area destinati a parco che incorniciano l'intervento.

Scalo Milano ha l'ambizione di diventare un punto di riferimento per lo shopping di lusso e nasce per l'iniziativa dello sviluppatore immobiliare Promos e del Gruppo Lonati (settore delle macchine per calze e delle macchine circolari per la maglieria) che hanno scelto di concentrarsi nella loro offerta su tre tra i principali settori del Made in Italy. Il complesso sarà anche un opportunità di lavoro per circa 1000 persone quando sarà regime ma è destinato anche ad ospitare una Scuola di Alta Formazione permanente, sede distaccata dell'Istituto tecnico superiore Machina Lonati, con corsi per Tecnici Responsabili di Punto Vendita. Sono previsti anche spazi laboratorio e aree dedicate al co-working strettamente connessi alla scuola. Filippo Maffioli, Amministratore Delegato di Promos, commenta: «Il mondo retail non può ignorare che per offrire un servizio di alto livello è importante per gli operatori poter contare su professionisti della vendita in grado di riconoscere e anticipare le esigenze del cliente. Abbiamo scelto di fare di Scalo Milano un vero e proprio laboratorio dell'eccellenza e dell'innovazione e la Scuola è frutto di questa scelta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA