Progettazione e Architettura

Oice, 14 società d'ingegneria in Iran per stringere partnership con le imprese locali

Q.E.T

La delegazione guidata dal neo-presidente Scicolone è stata ricevuta dall'omologa associazione iraniana

Le società d'ingegneria dell'Oice sbarcano in Iran per approfondire le opportunità che il paese offrirà nei prossimi anni.
Mercoledì 10 febbraio, nell'ambito della missione governativa organizzata in collaborazione con Confindustria e Ice che fa seguito alla recentissima visita in Italia del presidente della Repubblica Islamica Iraniana, Rouhani, una nutrita delegazione Oice, guidata dal neo-presidente Gabriele Scicolone e composta da 14 società di ingegneria, è stata ricevuta dall'omologa Associazione delle società di ingegneria ed architettura iraniane per un incontro bilaterale.

I componenti della delegazione hanno avuto l'onore di essere invitati presso la sede dell'Associazione iraniana, ospiti del presidente Ramineh, il quale ha illustrato la storia e la composizione dell'Associazione, nata all'inizio degli anni '70 dalla fusione delle precedenti associazioni degli ingegneri e degli architetti e che conta oggi oltre 800 società iscritte, operative nei più svariati settori dell'ingegneria.
Ramineh ha ricordato la collaborazione delle società iraniane con le grandi società di ingegneria europee e tra queste, le italiane, citando esperienze di Italconsult in Iran.

Ha sottolineato l'importanza di stringere partnership con società iraniane, per le italiane che intendano sviluppare progetti nel loro Paese, per il necessario scambio di know-how.
Vere partnership nelle quali stabilire chi-fa-cosa e mettere in piedi squadre operative vincenti.
Scicolone ha ribadito come sia il tradizionale modus operandi delle società di ingegneria italiane quello di affiancarsi alle realtà locali, cercando di apportare la loro qualità e senso della risoluzione dei problemi progettuali.
Le società italiane che hanno partecipato agli incontri sono: Cairepro, Crew-Cremonesi workshop, European engineering, Fgtecnopolo, Fima engineering, Intertecno, Lenzi consultant, Lotti ingegneria, Matildi+partners, Politecnica ingegneria e architettura, Spea engineering, Technital, Thema, Wip architetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA