Progettazione e Architettura

Fuksas, Zaha Hadid e Pininfarina in corsa per la torre di controllo del nuovo aeroporto di Istanbul

Al. Tr.

Selezionata la short list dei partecipanti al bando per la progettazione della struttura alta 95 metri

Aecom + Pininfarina, studio Fuksas, Grimshaw + nordic, RMJM architects, Safdie architects e Zaha Hadid: è questa la shortlist dei finalisti selezionati per il concorso internazionale di progettazione della torre di controllo del nuovo aeroporto di Istanbul. I partecipanti d'eccellenza sono stati chiamati a presentare proposte per Iga, l'impresa responsabile per la costruzione e il funzionamento di quello che sarà uno dei più grandi aeroporti del mondo.

«Stiamo sviluppando un progetto unico ispirato dall'architettura locale - ha commentato Yusuf Akçayoğlu, ceo di IGA - ed è per questo che abbiamo organizzato questo concorso, sperando che il design della nuova torre di controllo del traffico aeroportuale possa portare grande valore al nuovo scalo e diventare il simbolo più importante della città. Abbiamo chiesto agli studi partecipanti di trarre ispirazione dalle icone simbolo della Turchia - ha aggiunto il ceo - e dopo aver valutato i progetti annunceremo i risultati il prima possibile».
E così, in risposta alla richiesta dell'impresa, i prestigiosi studi di architettura internazionali hanno messo in campo progetti ispirati a un minareto contemporaneo (è il caso di Fuksas), a un tulipano (Aecom+pininfarina), a un gabbiano.
La struttura avrà un'altezza totale di 95 metri e occuperà una posizione di rilievo nel nuovo mega aeroporto a 35 km dalla capitale turca che dovrebbe aprire i battenti nel 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA