Lavori Pubblici

Ufficio bilancio sul Def: «forti perplessità» sul tesoretto

Forti perplessità dell'Ufficio parlamentare di bilancio sul Def. Il presidente dell'Upb, Giuseppe Pisauro, ha infatti espresso questa mattina durante una audizione al Senato una «forte perplessità» sull'utilizzo del "tesoretto" da 1,6 miliardi nel 2015, poiché «sembra prematuro considerare acquisite queste risorse» e l'uso prima che «il miglioramento si materializzi sembra contrario a considerazioni di prudenza».

«È l'ennesima conferma di come il governo Renzi si stia muovendo su un filo sottilissimo, pronto ormai a spezzarsi», sottolinea Rocco Palese, capogruppo di Forza Italia in commissione Bilancio di Montecitorio.

«Come sottolinea giustamente Pisauro -spiega- il duo Renzi-Padoan dà per acquisite risorse senza averne la certezza, sostanzialmente vuole spendere soldi che non ha. Il presidente del Consiglio deve smetterla di prendere in giro gli italiani e di promettere 'mancette', casualmente a ridosso delle elezioni, per acquisire consenso. L'unico risultato, se il premier utilizzerà in maniera irresponsabile e propagandistica questo 'tesoretto' da 1,6 miliardi sarà un aumento della pressione fiscale. E a pagare saranno ancora gli italiani».


© RIPRODUZIONE RISERVATA