Lavori Pubblici

Anac, le retribuzioni dei dirigenti legate alla complessità degli incarichi

Giuseppe Latour

Per calcolare il peso degli uffici saranno utilizzati criteri relativi alla complessità̀ organizzativa

Nel settore privato ormai è una prassi: addio alle retribuzioni fisse e più peso alle parti variabili, legate al risultato. Adesso, però, l'Autorità anticorruzione guidata da Raffaele Cantone cerca di percorrere questa strada anche nel settore pubblico. E lancia, nell'ambito del suo piano di riorganizzazione e fusione con la vecchia Avcp, un progetto decisamente innovativo: misurare la complessità degli incarichi dei diversi dirigenti e regolare le loro retribuzioni di conseguenza. Per i suoi 49 dirigenti, tra prima e seconda fascia, si annunciano insomma tempi duri.

E' la stessa Anac a spiegarlo molto chiaramente. Con la sua riorganizzazione punta a "individuare posizioni dirigenziali differenziate in base alla complessità e responsabilità degli uffici, nonché allo svolgimento di attività ispettive o di staff, a cui collegare la retribuzione di posizione variabile e di risultato, nel rispetto di quanto stabilito" dal contratto nazionale della Presidenza del consiglio, che è il principale riferimento per l'ex Avcp.

Come funzionerà praticamente questa differenziazione, lo dice la stessa Anac. "Gli uffici dirigenziali saranno distinti in base al grado di complessità e responsabilità, connessi ai compiti e alle funzioni a cui corrisponderanno le relative posizioni retributive". Quindi, chi deve sopportare più peso nell'ambito dell'organizzazione, avrà anche uno stipendio più alto. "Per calcolare il peso degli uffici saranno utilizzati criteri relativi alla complessità̀ organizzativa, alla complessità̀ della gestione delle risorse, al livello di responsabilità ed esposizione ai rischi, al grado di specializzazione delle materie trattate e al livello di interrelazione interna ed esterna".

Tutti questi parametri saranno misurati in maniera puntuale: "Per ogni criterio sarà individuato un descrittore e il relativo valore". E, alla fine, ogni dirigente vedrà misurato il suo livello di responsabilità. "Sarà, quindi, stabilito il range del punteggio in base al quale un ufficio verrà considerato più o meno complesso". Il compimento di questo processo si vedrà in busta paga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA