Lavori Pubblici

Cauzioni, determina di Cantone: «Stop alle clausole discriminatorie nei bandi»

Alessandro Arona

Autorità Anticorruzione: «Discriminatorie e lesive della concorrenza le clausole che escludono gli intermediari finanziari o impongono i rating» - Resta però il nodo delle società inaffidabili

In materia di cauzioni negli appalti pubblici (quella provvisoria in fase di gara e quella definitiva come garanzia di esecuzione) le stazioni appaltanti impongono spesso clausole che possono essere considerate discriminatorie e lesive della concorrenza, e dunque illegittime perché in violazione dei principi di cui all'articolo 2 del Codice Contratti pubblici (Dlgs 163/2006).Capita spesso ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?