Lavori Pubblici

Nencini: «Il nuovo codice taglierà i due terzi delle leggi attuali

Sul nuovo codice degli appalti, anche alla luce delle ultime vicende giudiziarie su Expo e Mose, il Governo vuole accelerare. Lo ha affermato il sottosegretario alle Infrastrutture, Riccardo Nencini, che a margine dell'assemblea di Confcommercio ha detto che «la prossima settimana ci sarà un tavolo per definire i parametri del nuovo codice, che verrà riscritto completamente: le seicento norme attuali verranno ridotte di due terzi». Quanto al Mose, secondo Nencini, sarà anche necessario «ricontrollare i costi dell'opera».


© RIPRODUZIONE RISERVATA