Lavori Pubblici

L'Autorità di vigilanza avvia il 28 gennaio la consultazione sulle direttive Ue

«In vista del recepimento delle nuove Direttive UE – Appalti pubblici, l'Autorità di vigilanza sugli appalti pubblici ha organizzato per il prossimo 28 gennaio un'audizione dei soggetti interessati coordinata dal Vice Presidente Sergio Gallo». Si legge in una nota dell'Authority di Via Ripetta.

«L'Avcp - prosegue la nota - anche mediante l'audizione, ha deciso di dare avvio al complesso lavoro di analisi sulle nuove Direttive Appalti partendo dagli operatori economici, per ascoltare con attenzione le loro esigenze e raccogliere le criticità da questi rilevate nei testi approvati dal Parlamento europeo il 15 gennaio scorso».

«La legislazione europea rappresenta un'occasione importante per razionalizzare la disciplina nazionale in materia di contratti pubblici - ha dice Sergio Gallo - e il recepimento costituisce un'opportunità unica in quanto innova radicalmente il comune modo di operare della P.A. nel settore».

«Si tratta di un percorso lungo e complesso che l'Autorità vuole percorrere insieme agli stakeholders - ha aggiunto il vicepresidente dell'Autorità - per arrivare a soluzioni quanto più possibile condivise e superare così le problematiche che affliggono il sistema degli appalti e dei contratti pubblici».

«In questo percorso - ha concluso Gallo - l'Autorità collabora in modo attivo e proficuo con il Dipartimento per le Politiche Europee, nel pieno rispetto delle prerogative istituzionali di ciascuna amministrazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA