Lavori Pubblici

Contratti digitali per i piccoli lavori, l'obbligo scatterà dal 2015, sanatoria per gli atti cartacei del 2013

Massimo Frontera

L'obbligo del formato digitale per i contratti con le pubbliche amministrazioni viene differito al 1° luglio 2014 (per gli atti pubblici) e al 1° gennaio 2015 per le scritture private (lavori in economia)

Nessun rischio per i contratti in forma cartacea con la pubblica amministrazione firmati a partire dal 1° gennaio 2013. Il decreto legge "crescita" n.179 del 2012 aveva infatti imposto il passaggio al formato digitale, pena la nullità del contratto stesso. Una situazione che è durata per quasi ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?