Lavori Pubblici

Opere a scomputo, niente gara se eccedono le necessità urbanistiche dell'area

Alessandro Arona

Linee guida delle Regioni contro l'Autorità di vigilanza: «Niente obbligo di procedura aperta per gli interventi chiesti dai Comuni per risolvere criticità già esistenti prima della trasformazione urbanistica»

Le opere di urbanizzazione realizzate dall'operatore edilizio privato oltre gli obblighi "tabellari" (legge regionale + delibera comunale) e volte a risolvere criticità urbanistiche preesistenti all'intervento edilizio non sono soggette al principio generale dell'obbligo di affidamento con gara pubblica da parte dell'operatore. E dunque l'operatore può realizzarle direttamente, se è costruttore, o ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?