Lavori Pubblici

Opere edili e mobili, ecco la guida delle Entrate alle detrazioni fiscali

M.Fr.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la nuova edizione della guida alla richiesta degli sconti fiscali

È pronta la nuova edizione della guida, a cura dei tecnici dell'Agenzia delle Entrate, che spiega come e per quali interventi è possibile beneficiare delle detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia.

Il vademecum ricapitola le novità della misura, ricordando che è stato reso possibile anche beneficiare di un'ulteriore detrazione del 50% per l'acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe A+ (A per i forni) inclusi nell'arredo degli immobili oggetto di ristrutturazione. Per questi acquisti, ricorda la guida, sono detraibili le spese documentate e sostenute dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del decreto 63/2013) al 31 dicembre 2013. La detrazione va calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 10.000 euro e ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

La guida include inoltre un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della
detrazione Irpef .

Scarica il testo della guida dell'Agenzia delle Entrate


© RIPRODUZIONE RISERVATA