Lavori Pubblici

Ecobonus 65%, sconti per l'antisismica solo dal 4 agosto. La guida dell'Agenzia delle Entrate alle detrazioni per l'efficienza

Alessia Tripodi

Per le famiglie l'incentivo del 65% sugli interventi di riqualificazione energetica varrà solo dopo l'avvenuto pagamento dei lavori, mentre per le imprese farà fede la data di completamento della prestazione. Mentre per ottenere le agevolazioni su lavori di adeguamento sismico bisognerà aver avviato le procedure di autorizzazione a partire dal 4 agosto 2013.
Sono alcuni dei chiarimenti sulle detrazioni fiscali previste dal decreto legge 63/2013 sull'efficienza energetica contenuti in una circolare appena pubblicata dall'Agenzia per le Entrate (scarica il testo ).

Per quanto riguarda gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici,il documento precisa che l'aliquota del 65% si applica alla spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2013: in particolare, mentre per imprese, enti e società tale aliquota si applica alla data di ultimazione della prestazione (indipendentemente dalla data di avvio degli interventi e dai pagamenti), mentre per le persone fisiche lo sconto maggiorato decorre dal momento del pagamento dei lavori. Ciò significa che, «per esempio - precisa la circolare - un intervento ammissibile alla detrazione iniziato a maggio 2013, con pagamenti a maggio, luglio e settembre comporta l'applicazione dell'aliquota del 55% per il pagamento di maggio e del 65% per i pagamenti di luglio e settembre».

Sul fronte dell'adeguamento antisismico, l'Agenzia delle Entrate ricorda che sono ammessi alle agevolazioni solamente su edifici che ricadono nelle zone sismiche di maggiore pericolosità (zona 1 e 2 secondo la classificazione della Protezione civile) e che siano adibiti ad abitazione principale o ad attività produttive, a seconda che si tratti di immobili privati o commerciali. Le spese sostenute per la messa in sicurezza contro il rischio sismico possono godere delle detrazioni del 65% fino al 31 dicembre 2013, ma a patto che «le procedure di autorizzazione - dice la circolare - siano avviate a decorrere dal 4 agosto 2013, data di entrata in vigore della legge di conversione del decreto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA