Lavori Pubblici

Avvalimento «a cascata», arriva lo stop del Consiglio di Stato

Roberto Mangani

L'impresa ausiliaria deve possedere in proprio i requisiti richiesti dal bando, di cui è sprovvista la partecipante. Vietato fare capo un'impresa terza. Conseguenze: esclusione dalla gara, escussione della cauzione, segnalazione all'Autorità

Le norme che disciplinano l'avvalimento, contenute all'articolo 49 del Dlgs 163/2006 , non consentono il c.d. avvalimento «a cascata», secondo cui l'impresa ausiliaria, invece di essere in possesso di per sé dei requisiti oggetto di prestito, si avvale a sua volta di altra impresa. Questo meccanismo, in base al ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?