Lavori Pubblici

Lavori pubblici, le commissioni vanno a Realacci (Camera) e Matteoli (Senato)

Alessandro Arona e Mauro Salerno

Il parlamentare Pd eletto presidente della commissione Ambiente e Lavori pubblici. Al Palazzo Madama via libera all'ex ministro Altero Matteoli

Ermete Realacci alla Camera, Altero Matteoli al Senato. Il puzzle delle presidenze per le commissioni che si occuperanno di edilizia, lavori pubblici e ambiente è ormai composto. Alla camera è già stato eletto il parlamentare Pd e presidente onorario di Legambiente, Ermete Realacci. «Darò la priorità - ha detto il neopresidente - alla proroga degli incentivi del 55% sul risparmio energetico» che scadono a fine giugno.

Realacci ha ottenuto 31 preferenze su 44 votanti e ha commentato anche la notizia della sponsorizzazione del restauro del Ponte di Rialto da parte di Renzo Rosso (Diesel) a Venezia (clicca qui ). «Anche Renzo Rosso, come Della Valle e Cucinelli ha detto Realacci - è un esempio di imprenditore italiano intelligente: finanziando i lavori di restauro del Ponte di Rialto dimostra di aver capito che investire sulla bellezza italiana, sul nostro patrimonio storico-artistico, sul nostro territorio è un modo formidabile per rafforzare l'economia italiana e rendere ancora più attraente e apprezzato il made in Italy nel mondo»

Al Senato è stato eletto l'ex ministro delle Infrastrutture, ora senatore del Pdl, Altero Matteoli, con 15 sì 6 schede bianche e 3 voti per Marco Scibona (M5S).


© RIPRODUZIONE RISERVATA