Lavori Pubblici

Infrastrutture: inflazione all'1,5%, nessuno scostamento per gli appalti

Mauro Salerno

Pubblicato il decreto ministeriale 14 febbraio 2013, previsto dal Codice

Lo scostamento tra tasso di inflazione reale e quello programmato nel 2012 è rimasto al di sotto del 2 per cento, oltre il quale è possibile far scattare l'aumento del prezzo dei lavori pubblici in corso di esecuzione. Dunque per quest'anno niente aumento dei prezzi per le imprese impegnate nei cantieri affidati dalla Pa. Il ministero delle Infrastrutture ha pubblicato il decreto previsto dall'articolo 133, comma 3, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 , segnalando che secondo i dati forniti dall'istat lo scostamento è stato dell'1,5 per cento.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL TESTO DEL DECRETO


© RIPRODUZIONE RISERVATA