Lavori Pubblici

Controlli Inail in Sicilia, nelle costruzioni 75% di imprese irregolari

In Sicilia l'Inail ha ispezionato lo scorso anno 139 aziende nelle costruzioni, trovandone 104 irregolari, con una percentuale di irregolarità del 74,82%; i controlli hanno determinato la regolarizzazione di 401 lavoratori, di cui 353 italiani e 48 comunitari.
Una quota di irregolarità, quella delle costruzioni (75%), inferiore alla media di tutti i settori (85%):
Il bilancio dei controlli ispettivi dell'Inail in Sicilia, dal 1 gennaio al 31 dicembre 2012,
è infatti di 798 imprese (su 933 controllate) trovate non in regola (pari all'85,53%), per un totale di oltre 1,9 milioni di euro di premi non versati. E' quanto emerge dalle ispezioni condotte su un campione di imprese siciliane, che hanno fatto emergere 1.881 lavoratori irregolari, di cui 303 in nero. Le attivita' hanno determinato la regolarizzazione di 1.725 lavoratori italiani e 156 lavoratori stranieri, fra cui 7 extracomunitari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA