Lavori Pubblici

Tre fasi per verificare l'anomalia: la stazione appaltante non può saltarne nessuna

Roberto Mangani

Il procedimento si svolge in tre passi: richiesta delle giustificazioni, richiesta delle precisazioni, convocazione per lo svolgimento del contraddittorio orale. Con la modifica apportata dal Dl 78/2009 al Codice appalti (articolo 88) sono tutte diventate obbligatorie, non più eventuali

La pronuncia del Consiglio di Stato, Sez. V, 19 novembre 2012, n. 5846 (clicca qui per il testo ), affronta invece il tema della corretta articolazione consequenziale che deve avere il procedimento di verifica dell'anomalia in base alle norme vigenti e, ...


Quotidiano Edilizia e Territorio – Il Sole 24 Ore

Il Quotidiano Edilizia e Territorio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità dell'edilizia, degli appalti, delle infrastrutture, della progettazione architettonica e dell'urbanistica. L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito quattro settimane di consultazione gratuita*

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei giĆ  in possesso di username e password?