Lavori Pubblici

In Gazzetta la legge anticorruzione: il testo della legge e gli approfondimenti su white list, arbitrati, trasparenza

a cura di Mauro Salerno, con commenti di Roberto Mangani e Laura Savelli

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 265 del 13 novembre la legge 190/2010 con le «Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione». Si tratta della ormai famosa legge anticorruzione, approvata in via definitiva dalla Camera lo scorso 31 ottobre, dopo un iter parlamentare durato più di due anni.

Oltre al testo annotato della legge pubblicata in Gazzetta, con questo fascicolo on line «Edilizia e Territorio» approfondisce tutti i temi del nuovo provvedimento con un impatto diretto sul mondo delle costruzioni. A partire dalle white list per le imprese al riparo delle infiltrazioni antimafia - per l'entrata in vigore delle quali serve però ancora un Dpcm da emanare entro 60 giorni - fino ai nuovi obblighi di trasparenza per le pubbliche amministrazioni, alle incompatibilità per i membri delle commissioni giudicatrici e alla stretta sul ricorso agli arbitrati, d'ora in poi vietati ai magistrati.

Per accedere ai contenuti (riservati agli abbonati) basta cliccare sui titoli riportati in basso.

PIÙ VICINE LE WHITE LIST ANTIMAFIA, MA PER L'OPERATIVITÀ BISOGNERÀ ATTENDERE UN REGOLAMENTO (di Laura Savelli)

STOP AI MAGISTRATI E RICORSO SOLO MOTIVATO AI LODI: ARRIVA LA STRETTA SUGLI ARBITRATI (di Roberto Mangani)

APPALTI, VINCOLI DI TRASPARENZA PIÙ STRINGENTI PER LE PA (di Laura Savelli)

NO AI CONDANNATI NELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO, ENTRANO NUOVI REATI
IL TESTO ANNOTATO DELLA LEGGE ANTICORRUZIONE (LEGGE 190/2012)


© RIPRODUZIONE RISERVATA